UNA STORIA DI QUASI MEZZO SECOLO

La famiglia Antolini ha legato il proprio nome ai motori a partire dai primissimi anni ’70, quando Armando Antolini, dopo una lunga esperienza come meccanico presso una concessionaria storica di Mestre, decise di investire in un’attività propria, aprendo insieme al fratello la sua prima officina autorizzata Innocenti in Corso del Popolo a Mestre. Dopo alcuni anni di crescita, la struttura si trasferì dapprima in via Camuffo per poi stabilirsi definitivamente in via Santa Maria Goretti, dove ancora oggi Adriano Antolini porta avanti la passione motoristica del padre.

Con l’apertura della sede di via Santa Maria Goretti, l’allora F.lli Antolini ottiene il mandato di vendita per il marchio Renault e allo stesso tempo incomincia l’avventura che prosegue ancora oggi con i mezzi ricreazionali, con la commercializzazione dei caravan a marchio Adria. Un rapporto, quello con il costruttore, che si è forzatamente interrotto nel 1989 a causa della drammatica guerra di Jugoslavia.

Dopo un breve trascorso come concessionaria ufficiale Honda, Antolini assume il mandato Peugeot, diventando così nel 1994 rivenditore e riparatore ufficiale per il marchio francese. Un anno dopo si riallacciano i rapporti con Adria, diventata nel frattempo slovena dopo la dissoluzione dell’ex Jugoslavia, per la quale Antolini, tramite la società Adria Italia, diventa importatore unico per il mercato italiano.

La storia di Antolini Motors è una storia di passione e dedizione per il mondo dei motori. Le idee e la perseveranza del suo fondatore, Armando Antolini, hanno dato vita ad una realtà forte e tuttora in crescita, che nel corso dei cinque decenni della sua storia ha fatto dell’esperienza, della trasparenza e del legame con il territorio, i valori che ancor oggi la famiglia Antolini vuole trasferire ai propri clienti.

Antolini Motors Venezia - La nostra storia